Premio Napoli per la lingua e la cultura italiana 2012-2016



Anno 2012 – I libri dell’anno sono indicati in grassetto

Libri per bambini e per ragazzi

Bruno. Il bambino che imparò a volare di Nadia Terranova, Ofra Amit, (Orecchio Acerbo)
C’era una voce di Alessandra Berardi e Laessandro Gottardo (Topipittori)

Poesia

Esercizi vecchi e nuovi di Giovanna Bemporad, ed. Sossella
Turbativa d’incanto di Jolanda Insana, ed. Garzanti

Narrativa

La cospirazione delle colombe di Vincenzo Latronico, ed. Bompiani
Città Distrutte di Davide Orecchio, (Gaffi)

Ibridi letterari

Piccola cucina cannibale di Lello Voce, Frank Nemola e Claudio Calia (Squilibri)
Assoli di china di Flavio Massarutto (Stampa Alternativa)

Traduzione

Ritratti di pittori di Robert Walser / Traduzione di Domenico Pinto (Adelphi)
Ulisse di James Joyce / traduzione di Enrico Terrinoni (Newton Compton)

Saggistica

Il memoriale della Repubblica di Miguel Gotor (Einaudi)
Conflitto crisi incertezza di Giorgio Lunghini (Bollati Boringhieri)